Bibliomotocarro

bibliomotocarro_1Riavvicinare i bambini e i loro genitori al piacere della lettura. Ecco l’obiettivo principale di Antonio La Cava, un ex maestro di scuola che da oltre dieci anni si muove tra le colline e le montagne della Basilicata a bordo del suo Bibliomotocarro. Così distribuisce libri gratis ai bambini, suscitando sempre grande entusiasmo.
Antonio presenta i libri come dei nuovi amici. Raggiunge i bambini nei luoghi più frequentati, come i campetti da gioco e le piazzette. Così Antonio è riuscito a prestare in media 450 libri alla settimana, un risultato davvero straordinario.
Dopo 42 anni di trascorsi ad insegnare e una volta arrivato alla pensione, Antonio ha capito che poteva fare ancora qualcosa di molto importante per avvicinare i bambini alla lettura. Così, nel 2003, ha acquistato un’Ape usata e l’ha trasformata in una biblioteca itinerante che può ospitare fino a 700 libri.
Antonio si trova tuttora in viaggio lungo le strade della Basilicata. Con il suo Bibliomotocarro è diventato una vera e propria icona. L’arrivo dell’Ape carica di libri per l’infanzia – e non solo – viene annunciato a suon di musica. L’ex maestro di scuola giunge a percorrere fino a 500 chilometri per ogni viaggio.
La sua lunga esperienza all’interno del sistema scolastico l’aveva lasciato con la sensazione che esistesse un modo migliore per avvicinare i bambini alla lettura e al mondo dei libri. A suo parere, il disinteresse per la lettura nasce proprio a scuola, quando ai bambini viene insegnato a leggere in modo meccanico, senza trasmettere nemmeno un pizzico d’amore.
La scuola spesso insegna che la lettura è un dovere, mentre i bambini dovrebbero scoprire fin da subito che leggere è un piacere, così come lo è ascoltare le storie raccontate dai grandi.

Bibliomotocarroultima modifica: 2014-05-29T08:38:01+00:00da pgiolitti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento